©

©

Mare: il potere curativo dell'acqua salata

L’acqua di mare “secca” la pelle? No, la cura!

La giornata di mare perfetta? Tutto il giorno sdraiate sul bagnasciuga o sul lettino, bagnandosi ogni tanto e mangiando gelati per rinfrescarsi. Ma avete mai notato che la pelle appare più bella dopo una giornata al mare? Più fresca, più giovane e più luminosa? Bene, tutto ciò è possibile grazie alla “vitamina del mare”!

Per generazioni, l’acqua di mare è stata considerata fortemente curativa. Storicamente, i dottori prescrivevano ai propri pazienti una giornata al mare per curarsi al meglio, dettagliando con precisione quanto a lungo e quanto spesso e in che condizioni i pazienti dovessero restare in acqua! Ovviamente, non è in termini medici che dobbiamo pensare oggi alla spiaggia, ma godersi il mare può aiutare la pelle a rinascere… perché non approfittarne?!

ACQUA DI MARE, 4 POTERI IN UNA GOCCIA

1. Deterge

Una giornata passata al mare può servire come detergente naturale per la pelle. Il sale che si trova negli oceani pulisce in profondità i pori, equilibrando la produzione di sebo ed eliminando impurità e batteri che possono causare brufoletti e acne, lasciando la pelle naturalmente luminosa.

2. Esfolia

Fare il bagno in mare è anche un ottimo modo per esfoliare la pelle, dato che l’acqua salata elimina le cellule morte e le altre impurità, favorendo così il rinnovamento cellulare. Per questo, dopo un bel bagno in mare, la pelle appare più liscia e luminosa!

3. Idrata

L’acqua di mare può avere una brutta reputazione, cioè che secca la pelle, ma un tuffo in mare può in realtà aumentare l’idratazione dell’epidermide. Questo potente minerale - il sale - che può aiutare ad aprire i pori per una pulizia più profonda, permette anche una migliore penetrazione dei prodotti post-sole! Dopo una bella nuotata, infatti, approfittatene per applicare un idratante come Aquasource Everplump per rimpolpare e rinforzare la barriera della pelle: dopo il bagno, la pelle è pronta per accogliere la crema! In più, i prodotti “a base di oceano” derivano da uno zucchero marino naturale che attiva l’acido ialuronico della pelle, il complemento perfetto per una giornata in spiaggia all’insegna di un incarnato luminoso e sano!

4. Cura

L’acqua salata è piena di minerali amici della bellezza, come magnesio, calcio e potassio, che possono anche aiutare a curare la pelle dopo una bella nuotata. Questi elementi aiutano a pulire le cellule, ad uccidere batteri e a ridurre la quantità di sebo presente nei pori, responsabile spesso dell’acne, il tutto equilibrando al tempo stesso i livelli di PH. Questi effetti potrebbero quindi anche aiutare a ridurre i segni dell’acne, migliorando l’aspetto delle cicatrici semi-permanenti, pulendo la pelle e lasciandola più morbida e dall’apparenza più giovane. Ma attenzione: troppo tempo in spiaggia potrebbe risultare anche controproducente, avendo conseguenze abrasive sulla pelle. Prevenite utilizzando un prodotto come Life Plankton Essence di Biotherm, che contiene 35 nutrienti che aiutano a rigenerare e rinnovare l’epidermide, lasciandola più luminosa, idratata, morbida e bella.

Una giornata in spiaggia può fare meraviglie per il corpo e per la mente. Per tutti gli amanti dell’acqua, quella salata è une vero tesoro per migliorare l’aspetto della pelle. Perciò… approfittatene!

more # Beauty

Ti potrebbe interessare

altri articoli