©

©

I 10 comandamenti beauty prima dei 30 anni

Invecchiare è inevitabile, ma perché non provare a migliorare questo processo? La pelle, se curata, può mantenersi molto più a lungo di quanto pensiamo!

Anche se non abbiamo ancora scoperto la fonte dell’eterna giovinezza, niente paura: con questi consigli dovremmo essere a posto almeno per qualche anno!

Mai andare a dormire truccate

Uno dei sensi di colpa più frequenti in una donna è proprio quello di andare a letto truccate, in particolare quando siamo stanche o rientriamo tardi. Eppure è fondamentale, soprattutto se siamo ancora giovanissime e quindi non abbiamo ancora fatto troppi danni (ma anche dopo, sì!). Mentre dormiamo, il corpo si occupa della rigenerazione cellulare al meglio, ma se soffochiamo la pelle col make up ecco che questo fenomeno viene limitato se non addirittura si rivela inutile. Ecco che appaiono brufoletti, pori otturati, punti neri e magari anche secchezza… Tutto normale, tra un po’ arriveranno anche le rughe. Prendete l’abitudine di pulire il viso con l’acqua micellare di Biotherm, che con la sua formula 3 in 1 purifica, disintossica e tonifica la pelle, il tutto rimuovendo alla perfezione il trucco. Anche per le più pigre!

Dormire abbastanza

Dormire abbastanza (che secondo gli esperti significa 7-8 ore ogni notte) è necessario perché il corpo funzioni alla perfezione. Dormire aiuta a ridurre lo stress, migliora i livelli ormonali e ripara e rigenera muscoli e pelle. Cominciate a considerare il sonno una priorità (anche più delle serate con le amiche) e cercate di avere una routine di sonno-veglia costante. Per approfittare del sonno, usate una crema come Aquasource Everplump Night, che sfrutta le proprietà dell’alga bruna (che si attiva solo al buio) per riparare la pelle e nutrirla in profondità, come una maschera.

Usare il contorno occhi

La pelle intorno agli occhi invecchia tra le 5 e le 10 volte più facilmente che quella del resto del viso. È anche molto più sottile e quindi più facilmente sviluppa rughe e segni di espressione. Per prevenirne l’insorgenza iniziate ad usare il contorno occhi fin da giovanissime (anche prima dei 25, ma non più in là). Per esempio, Blue Therapy Eye Opening Serum è una formula ultra-leggera che può aiutare in maniera significativa tonificando e rimpolpando l’area intorno agli occhi.

Fare una maschera a settimana

Non avete tempo? Male. Dedicate qualche minuto a settimana a voi stesse, farà bene alla pelle ma anche alla psiche. Provate Life Plankton Mask per nutrire in profondità e riparare la pelle secca, danneggiata dalla vita di tutti i giorni (inquinamento, sporcizia, riscaldamento).

Fare esercizio

Anche se trovare il tempo per fare attività fisica è ancora più complicato che farsi una maschera, ma dovete mettervi in testa che è fondamentale per tenersi in forma (e non ci riferiamo alla taglia!). Dopo i 20 anni il metabolismo inizia a cambiare, quindi pensateci seriamente. Basta un’oretta al giorno, che sia anche di camminata, per rigenerare corpo, pelle e mente.

Protezione solare ogni giorno

L’uso costante della protezione solare può davvero fare la differenza. Applicate ogni giorno Lait Solaire Hydratant che col suo SPF vi aiuterà a lottare contro i raggi solari. La formula è resistente all’acqua e si può applicare su corpo e viso. In inverno, perché non usare un idratante come Blue Therapy Multi-Defender per una super protezione che al tempo stesso nutra e ripari?

Usare il siero

Anche se ognuno ha la propria pelle, dopo i 20 dovremmo iniziare tutti ad usare un anti-age. Tra i prodotti disponibili, ci sono sicuramente i sieri, che aiutano per esempio contro macchie e altri problemi di pigmentazione. Blue Therapy Accelerated Serum è un trattamento mirato a base di alga della giovinezza, che previene i segni dell’invecchiamento cutaneo aiutando la pelle a proteggersi.

Bere un sacco di acqua

L’idratazione parte dall’interno. quindi bere molta acqua è fondamentale per mantenere la pelle sana. La pelle è anche l’organo più esteso del corpo, per questo ha bisogno di una grande quantità di liquidi: si parla di minimo 8 bicchieri d’acqua al giorno per mantenerla luminosa, idratata e giovane.

Non lesinare sull’idratante

Molte donne hanno a che fare con cambiamenti ormonali durante il decennio dei trenta: l’acido ialuronico diminuisce e la produzione di collagene pure. Dato che l’acido ialuronico è quello che dà alla pelle un aspetto giovanile, cercate di compensare questa perdita per prevenire l’invecchiamento. Secondo gli esperti dell’Università di Pittsburgh, iniziamo a produrre l'1% di collagene in meno ogni anno dopo i 20 anni, che si traduce in una pelle più fine e facile da attaccare. Un buon idratante come Aquasource SPF 15 è formulato proprio per combattere i primi segni dell’invecchiamento precoce.

Alimentazione equilibrata

Mangiare sano è alla base di una pelle luminosa e giovane. Spazio a frutta e verdure, ma anche altri alimenti ricchi di nutrienti come i semi, gli avocado, certi oli, legumi, ecc.

Un vecchio detto diceva: meglio prevenire che curare. E sì, vale anche per la pelle!

more # Beauty

Ti potrebbe interessare

altri articoli